Festival di Venezia 2018, prime indiscrezioni sul programma

4

Il via ufficiale è prevista solo il 29 agosto prossimo, ma sono già molte le indiscrezioni sulla Mostra del Cinema 2018 a Venezia, arrivata alla sua 75esima edizione. Al di là dei componenti della Giuria internazionale quello che interessa di più il pubblico sono i film in vetrina, che siano o meno in concorso, e ci sono già indiscrezioni importanti su alcuni titoli. Il Lido potrebbe essere infatti occasione buona per presentare in anteprima ‘Suspiria’, sempre che la produzione venga terminata in tempoo: si tratta del remake moderno del film horror-thriller di Dario Argento realizzato nel 1974. Questa volta tocca a Luca Guadagnino, ormai apprezzatissimo anche negli Usa dopo il successo di ‘Chiamami col tuo nome’. Tra i protagonisti della pellicola Tilda Swinton, Chloe Grace Moretz, Dakota Johnso. A Venezia è atteso anche l’ultimo lavoro di Andrey Konchalovskiy: il Maestro russo ne ‘Il peccato’ (prodotto da Rai Cinema e per questo ideale per la più importante rassegna italiana), fornisce un nuovo ritratto della vita di Michelangelo. In qualche modo legato all’Italia è anche ‘Roma’ del messicano Alfonso Cuaron che è già stato a Venezia cinque anni fa con ‘Gravity’: è la storia di una famiglia agiata nel Messico nei primi Anni ’70. E poi ci sono due film che hanno come ambientazione lo spazio: ‘High Life’, della francese Claire Denis, vede come protagonisti Robert Pattinson e Juliette Binoche, due nomi di assoluto richiamo per il Festival, impegnati in una missione spaziale sui generis. Infine ‘First Man’, di Damien Chazelle (pluripremiato regista di ‘La La Land’ sulla vita dell’astronauta Neil Armstrong, interpretato dal divino Ryan Gosling, con Claire Foy che sarà Janet, sua moglie.